Salve a tutti, mi chiamo Francesco (nel mondo del web Helix o Pope, diminutivo del mio primo nickname: Popeye).
Sono uno studente universitario del corso di Scienze Internazionali e Diplomatiche all’Università di Trieste, appassionato di tecnologia, eSports, politica e giornalismo.

Per un lungo periodo ho partecipato a molte competizioni del vecchio Ace Of Spades, prima che venisse venduto alla Jagex, con alcuni dei team più forti nella scena europea.
Durante questo frangente ho conosciuto Counter Strike e ho iniziato a giocarci con l’ultimo titolo, CS:GO, mentre amministravo una multigaming focalizzata su Garry’s Mod, sia nel coding LUA per i vari server che nella moderazione e gestione di Teamspeak3.

Dopo due anni di divertimento non competitivo sono entrato in vari team europei, in particolare britannici, per poi far parte di una squadra mix europea semi-professionista.
Con loro ho avuto l’occasione di affrontare alcuni dei migliori team tedeschi in vari tornei e campionati, come Mousesports, Penta, Playing Ducks e BlueJays.
In seguito al disband del team ho smesso di giocare competitivamente per dedicarmi alla gestione di diverse multigaming e poi stabilirmi in VanQuest con i ruoli di admin TS3 e redattore, ottenuti dopo un’ulteriore parentesi in un team competitivo di Rainbow Six: Siege e un lungo periodo di pratica come collaboratore di alcune sezioni (LoL, CSGO, R6S).

Una volta entrato in redazione ho colto l’occasione per far maturare il mio stile di scrittura, seguendo i format più giornalistici e meno di prosa, abbandonando le abitudini del liceo e trovando un metodo più professionale.
Nel mentre sono entrato nella community di CSGO Italia come caster e, successivamente, come redattore.
Con la fusione di VanQuest in Powned e l’abbandono di alcuni membri dello staff con cui lavoravo, son diventato prima capo redattore VanQuest e poi redattore per Powned, ove ho scritto alcuni articoli e interviste.
Con l’estate ho deciso di abbandonare poi questo progetto per dedicarmi a Redwolves.
Infine, col passaggio all’ambiente universitario, sono diventato redattore di Sconfinare, giornale e sito web della mia facoltà.