Il futuro di RedWolves e del fairplay in Italia

pubblicato in: Red Wolves | 0
Era l’estate dell’anno scorso.

Anzi no, un po’ prima.

Era l’inizio di giugno quando è nata l’idea di RcercasiedWolves.it: una piattaforma che possa unire diversi aspetti del gaming e dell’eSport, ma ripulendo il marciume che macchia questo settore e lo frena dal diventare florido, proficuo e meritocratico.

All’ora avevo molto tempo libero, seguivo il gaming con dedizione e andavo da un ts all’altro a stringere contatti con le diverse community, ASD e gruppi di appassionati del gaming.

E’ stato un periodo bello, ho conosciuti tantissimi bravi ragazzi e ragazze che ogni giorno dedicano ore per dare il loro contributo portando avanti delle community e team favolosi. In alcuni di questi gruppi ho passato io stesso pomeriggi e serate intere a chiacchierare e a scherzare con ragazzi che tutt’ora ritengo amici.
Per non parlare dell’esperienza indimenticabile del GamesWeek, dove ho condiviso un pomeriggio con un grande amico e dove ho avuto la fortuna di conoscere i volti di rispettabilissime personalità del settore, nonchè partners dell’ideale di un eSport meritocratico e florido.

Ma a volte la vita inzia a divorare il tempo libero, inizia a rimepirti di attività e di impegni, quasi tutto d’un tratto, e ti costringe a lasciar alle spalle promesse, idee e progetti. O perlomeno ad essere attaccati a questi tramite un lungo filo.

 

RedWolves.it è un’ideale che ancora esiste

e lo so perché nonostante l’inattività della redazione e del reparto collaborazioni, spesso e volentieri ricevo e-mail di informazioni, segnalazioni, richieste e aggiornamenti.

Tra l’altro RedWolves ha ancora molto da offrire, esperienze da regalare, persone da conoscere. E’ c’è ancora tanta strada da compiere affinchè l’obbiettivo di RedWolves venga raggiunto.

 

Con questo articoletto voglio ricordare a tutti che RedWolves cerca staff e management per portare questo progetto avanti.

Sopratutto a coloro che non si sentono parte di un solo team, di una sola associazione, ma si sentono parte di qualcosa di più grande, una grande community nazionale, un network di diverse realtà con un’unica grande passione comune.

Se siete interessati, vi rimando a questo LINK per mandare la vostra candidatura.

Segui Corandevus:

Amministratore RedWolves.it

Mi chiamo Lorenzo, ho 23 anni, studio ingegneria e nel tempo libero (quando ne ho) mi dedico attivamente al mantenimento di questo progetto. Ho iniziato a bazzicare nel mondo del gaming online ormai più di 12 anni fa, amministrando da prima gilde negli mmorpg, poi community più grandi con server dedicati a carico, fino a gestire importanti multigaming toccando con mano il mondo dell'e-sport italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.