La storia prima di Red Wolves

pubblicato in: Red Wolves | 0


Tutto ebbe inizio con un semplicissimo server di minecraft, nel lontano 2013, quando eravamo null’altro che un gruppetto di amici che decisero di divertirsi dando sfogo alla creatività, unendo qualche spicciolo e qualche oretta di lavoro.

Non immaginavamo nemmeno dove saremmo arrivati da lì a poco. Con un continuo aumento di utenza siamo stati quasi costretti a investire su dell’hardware migliore per permettere il corretto funzionamento del server, fino ad arrivare a noleggiare spazi tra i migliori server di OVH.

Il server è stato presente nella comunità italiana di minecraft per poco più di 3 anni e moltissimi altri server, tutt’ora in piedi, hanno preso spunto da molte idee, sia di gameplay che di organizzazione, dallo storico MineDark, come ad esempio la suddivisione dei ruoli all’interno dello staff, l’utilizzo efficiente delle risorse digitali, ecc…

Nel 2016, MineDark è diventata una multigaming, comprendendo giochi come League of Legends e War Thunder.
Sempre nello stesso anno MineDark ha ricevuto l’offerta da parte del all’ora nota VanQuest di una fusione, che venne accettata poiché s’intravedevano ottime opportunità.
Poco dopo però, molti dei membri di MineDark decisero di abbandonare VanQuest in quanto si è rivelata fin troppo discostata dalle linee morali che erano alla base della community originaria.

I vecchi gestori di MineDark, una volta ritornati in contatto, con nuove esperienze alle spalle, maggiori capacità tecniche e sopratutto con una visione più ampia dello spettro del gaming italiano, decisero nuovamente di investire un po’ di denaro e un po’ di forza di volontà per dar vita ad un progetto tutto nuovo, unico nel suo genere e molto ambizioso: fondare la Red Wolves Gaming.


 

Segui Corandevus:

Amministratore RedWolves.it

Mi chiamo Lorenzo, ho 23 anni, studio ingegneria e nel tempo libero (quando ne ho) mi dedico attivamente al mantenimento di questo progetto. Ho iniziato a bazzicare nel mondo del gaming online ormai più di 12 anni fa, amministrando da prima gilde negli mmorpg, poi community più grandi con server dedicati a carico, fino a gestire importanti multigaming toccando con mano il mondo dell'e-sport italiano.

Lascia una risposta